Piatto dal sapore delicato

di Susanna Spinelli

I primi temporali non possono certo farci dimenticare l’estate
Settembre ancora voglia d’ estate ma se avviciniamo una conchiglia all’orecchio, possiamo ancora ascoltare il rumore del mare e rivivere le emozioni estive.

Piatto semplice e veloce da preparare in pochissimi minuti, dal sapore delicato fatto con ingredienti colorati che ricordano il colore del sole e la calda stagione. 

Per questa ricetta occorrono:

  • pasta formato penne,
  • 10 fiori di zucca,
  • dadolata di sedano, carote e cipolla, 
  • olive nere,
  • 4 filetti di acciughe sott’olio,
  • 1 rametto di maggiorana fresca,
  • olio evo q.b.,

Procedimento:

Puliamo e laviamo i fiori di zucca e mettiamoli a scolare su un foglio assorbente di carta da cucina.

Mettiamo a soffriggere in una padella la dadolata di sedano, carote e cipolla con l’olio evo che ci permetta di ben condire successivamente la pasta. 

Appena il soffritto inizia a riscaldarsi aggiungere i filetti di acciughe spezzettandoli con i rebbi di una forchetta, unire il rametto di maggiorana lavato e le olive nere denocciolate. 

Infine aggiungiamo i fiori di zucca tagliandoli in 2 o 3 parti (secondo la grandezza del fiore), copriamo con un e lasciamo cuocere per  qualche minuto in modo da permettere ai profumi di mescolarsi tra loro. 

Intanto lessiamo la pasta in abbondante acqua salata, scoliamola e versiamola direttamente nella padella, mescoliamo e facciamo cuocere ancora per 1 minuto.

Serviamo in tavola decorando il piatto con piccoli rametti di maggiorana fresca. 

Buon appetito.

Leave a comment