di Benedetta Giovannetti

Quando il caldo imperversa non c’è niente di meglio di qualcosa di fresco e dissetante da bere, ma non sempre l’acqua soddisfa le nostre esigenze, cosa fare quindi?

Si possono usare delle tisane da preparare magari la sera prima e da portarsi dietro in una bottiglia termica il giorno dopo.

Le tisane per avere questa funzione devono essere gustose, dissetanti e leggere, proprio perché devono idratare il corpo durante la giornata in modo naturale e continuo.

Vediamo quali sono i migliori infusi da bere freddi.

Infuso di Melograno: perfetta da bere fredda oltre al sapore gradevole e al gusto delicato ha anche ottime proprietà antiossidanti e contrasta i radicali liberi prevenendo l’invecchiamento cellulare.

Tisana semi di finocchio: Per chi pensa che fosse solo un must invernale di dovrà ricredere, la tisana al finocchio è buonissima anche fredda, dal sapore dolce che ricorda quello dell’anice, anche fredda questa tisana conserva inalterate le sue proprietà digestive. I semi di finocchio inoltre riducono il gonfiore e stimolano la diuresi.

Tisana i frutti rossi: Rosa canina, fragole, sambuco, karkadè, mirtillo e lampone rendono questo infuso veramente gustoso e un concentrato di pura energia.

Il mirtillo e il lampone poi sono validi alleati per il sistema cardiovascolare e per la circolazione sanguigna, grazie al potassio poi hanno effetti benefici anche sulla muscolatura.

Infuso limone e zenzero: Ottimo anche freddo ha proprietà antisettiche, digestive, dissetanti, toniche e antiossidanti.

Adesso non resta che scegliere il vostro gusto preferito e godervelo in tutta calma. 

Leave a comment