di Benedetta Giovannetti

Ingredienti per la base:
180 grammi di biscotti secchi
100 grammi di burro fuso

Per la crema:
500 grammi di yogurt greco
12 grammi di gelatina in foglie
100 grammi di zucchero a velo
500 grammi di mascarpone
60 grammi di latte intero
1 scorza di limone

Per la decorazione
300 grammi di albicocche sode e dolci
40 grammi di confettura di albicocche per spennellare

Si comincia facendo sciogliere il burro e lasciatelo intiepidire, frullate in un mixer i biscotti secchi fino a sbriciolarli finemente, poi trasferiteli in una ciotola a cui aggiungerete il burro poco alla volta. Poi mescolate con un cucchiaio per amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto sabbioso. Prendete uno stampo a cerchio apribile, imburratelo e foderatelo con carta forno. Mettete il composto di biscotti e burro e livellatelo per coprire tutta la base. Ponete lo stampo in frigo per 30 minuti per compattare.

Poi mettete in ammollo i fogli in gelatina in una ciotola di acqua fredda, lasciatelo ammorbidire per almeno 10 minuti.

Prendete un tegame in cui versate il latte, portatelo a bollore e spegnete il fuoco, prendete la gelatina ammollata, scolatela e strizzatela bene poi unitela al latte.

Sciogliete la gelatina aiutandovi con le fruste a mano, lasciate intiepidire e poi in una ciotola capiente unite lo yogurt e il mascarpone. Amalgamate con le fruste e incorporate lo zucchero a velo.

Grattugiate la scorsa del limone e unite il composto di latte e gelatina, mescolate e uniformate il tutto.

Estraete lo stampo dal frigo, versatevi la crema di yogurt e mascarpone e riponetela in frigo a rassodare per due ore.

Sciacquate le albicocche e tagliatele a metà, privatele del nocciolo e da ciascuna ricavate metà delle fette sottili.

Estraete la torta dopo le due ore e togliete il cerchio dallo stampo, quindi iniziate a disporre le fettine di albicocca, poi prendete la confettura di albicocche e spennellate in modo uniforme la superficie della torta.

Leave a comment