Come evitare che il trucco si sciolga con la scelta di prodotti opportuni.

di Glenda Oddi

Il caldo non è amico del trucco. In estate poco dopo aver varcato la soglia di casa il nostro viso inizia a sudare e gli occhi a contrarsi per il forte sole, ecco in pochi minuti rovinato il frutto del tempo passato davanti allo specchio prima di uscire. Ma esistono degli accorgimenti per creare un make-up più resistente al calore? Assolutamente si! Innanzi tutto bisogna tenere a mente che si deve optare per un trucco leggero, più strati si metteranno sul viso più tenderà a sudare. Iniziando dal primer scegliere un opacizzante se si hanno problemi di lucidità oppure, se il viso tende a sudare molto acquistarne uno che abbia tra gli ingredienti l’alcool denaturato, in grado di assorbire l’umidità della pelle. Optare poi per una cipria o un fondotinta minerale, dunque sostanze polverose per creare la base del trucco. Al bando i fondotinta liquidi o cremosi, non lasciano respirare la pelle come quelli in polvere. Altro elemento che può giungere in nostro aiuto è il fissante che contribuisce a dare resistenza e tenuta al nostro make-up. Riguardo il trucco per occhi e bocca le parole chiave solo waterproof e long lasting. Entrambi i tipi di prodotti contrassegnati con queste diciture daranno un enorme contributo alla tenuta, fondamentale optare per essi soprattutto per il trucco che riguarda gli occhi, quello che maggiormente risente del calore, il rischio infatti è andare incontro ad un effetto “panda”. Al bando assolutamente gli ombretti cremosi, optare per quelli in polvere. Questi pochi accorgimenti si potranno utilmente applicare anche per il periodo invernare, in quelle circostanze nelle quali sappiamo che il trucco dovrà durare a lungo e non ci sarà possibile ritoccarlo.

Leave a comment

Leave a comment