di A. C.

La mascherina è diventata ormai un accessorio obbligatorio. Mentre i marchi della moda studiano le strategie per brandizzare questa copertura facciale, nascono i problemi di gestione del trucco. Su internet sono già comparsi diversi tutorial su come truccarsi con la mascherina. Il primo problema è di natura meramente pratica. L’attrito della mascherina sul viso e una temperatura relativamente più alta sulla parte coperta possono rovinare il make-up e creare effetti spiacevoli. In questo caso è necessario affidarsi a prodotti più “resistenti” che permettano al trucco di resistere più a lungo. Quindi si dovrà puntare su fondotinta e fard di un certo livello anche per tutelare la cura della pelle.

Ma la mascherina, coprendo di fatto metà del viso, ha mutato anche le priorità del trucco. E’ evidente che maggiore attenzione ora è rivolta alla parte superiore del viso, ovvero quella più visibile. L’attenzione principale è rivolta alla cura degli occhi, delle ciglia e delle sopracciglia. Anche i brand più noti di cosmetici stanno spostando la loro attenzione su prodotti specifici di questa parte del viso. Ovviamente minore attenzione sarà rivolta alle labbra e quindi alla scelta di determinati rossetti.

Leave a comment